Origini del nome

storica9Così come è incerta l’epoca in cui sorse il primo nucleo dell’abitato di Monteroduni, anche l’origine del nome del paese è incerta.
Due sono le tesi più accreditate: la prima è quella che vuole il nome derivare dall’antica Rotae che, nel tempo, a seguito dell’arroccarsi in collina, ha subito varie trasformazioni.
Secondo il Masciotta Monteroduni «è detto Monteradone nel secolo XIII; Rocce Robodoni e Monsrodunus nel XIV; Montis Rodonis nel XV; Mondro Duni nella numerazione del 1608; Montreduni in una carta geografica del secolo XVII; Mondroduni nella numerazione del 1670; e Monte Rodano dal Giannone nella Istoria Civile».
L’altra, più suggestiva, è sostenuta da don Antonio Mattei, che fa derivare il nome del paese da quello del fiume Volturno. Egli, partendo da Plutarco, il quale in una sua opera citava «il fiume Olotronus che i romani chiamavano Volturnus», in base anche alla presenza dei ruderi dell’antico ponte romano sulla Via Latina chiamato “Ponte Latrone” (termine ancora oggi usato per indicare i ruderi presenti in contrada Campo la Fontana) sostiene che la catena di monti che si affacciano sul fiume, fin monte Caruso, doveva avere la stessa denominazione e da qui la parola Roduni deriverebbe da Olotrone in quanto il paese sarebbe stato costruito su uno dei monti Olotrone.